Pnrr, legge non autosufficienza frutto delle nostre battaglie

Pnrr, legge non autosufficienza frutto delle nostre battaglie

28 aprile

“Nel Piano nazionale di ripresa e resilienza è scritto nero su bianco che il nostro paese si doterà di una legge nazionale per gli anziani non autosufficienti.
Una parte considerevole delle risorse del Piano vengono destinate al rafforzamento dei servizi sociosanitari territoriali e dell’assistenza domiciliare, allo sviluppo di nuove tecnologie come la telemedicina e alla riforma delle Rsa”.
Lo scrive il Segretario generale dello Spi-Cgil Ivan Pedretti sul suo profilo Facebook commentando i contenuti del Pnrr approvato dal Parlamento.

“L’obiettivo – continua Pedretti - è quello di evitare l’ospedalizzazione delle persone anziane, di individuare la casa come primo luogo della cura e di favorire il più possibile la loro autonomia e indipendenza. Sono delle prime e serie risposte e sono frutto delle nostre battaglie”.

“Ora – conclude il Segretario generale dello Spi-Cgil - bisognerà portare avanti un confronto serrato col governo per dare sostanza al Piano. Cominciamo l’11 maggio con il Ministero del Lavoro e verificheremo il suo andamento nel tempo. Avanti così.”

DIPARTIMENTO
socio sanitario

Al via mobilitazione dei pensionati, il 1 giugno manifestazione a Roma

Tre grandi assemblee per il prossimo 9 maggio a Padova, Roma e Napoli e una manifestazione nazionale il 1° giugno in piazza San Giovanni a Roma. I Sindacati Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uilp-Uil annunciano l'avvio della mobilitazione dei pensionati per protestare contro la totale mancanza di attenzione nei …
→ Continua la lettura

Al via mobilitazione dei pensionati, il 1 giugno manifestazione a Roma

Pensione di cittadinanza: ecco perché la riceveranno in pochi

L’Inps aveva ipotizzato che ad accedere alla pensione di cittadinanza sarebbero state 250 mila famiglie, il Ministro del lavoro Luigi Di Maio ne aveva annunciate 500 mila: non sarà così, saranno molte meno. I paletti per accedere all’integrazione sono molto più rigidi di quelli propagandati e sostan…
→ Continua la lettura

Pensione di cittadinanza: ecco perché la riceveranno in pochi